Il restauro dei dipinti murali nel Veneto dagli anni Quaranta agli anni Ottanta del Novecento e l’attività di Michelangelo Muraro - Il Giornale del Restauro e del Recupero dell'Arte
Roma, Foro Romano e Fori Imperiali finalmente uniti
Roma, Foro Romano e Fori Imperiali finalmente uniti: ora visitabili per la prima volta con un biglietto unico
17 Giugno 2019
Parte il restauro del San Marco di Donatello. Sarà realizzato dall'Opificio delle Pietre Dure
Parte il restauro del San Marco di Donatello. Sarà realizzato dall’Opificio delle Pietre Dure
20 Giugno 2019

Il restauro dei dipinti murali nel Veneto dagli anni Quaranta agli anni Ottanta del Novecento e l’attività di Michelangelo Muraro

Il restauro dei dipinti murali in Veneto dagli anni Quaranta agli anni Ottanta del Novecento e l’attività di Michelangelo Muraro
Venerdì 21 giugno ore 15 si terrà a Palazzo Grimani una conferenza dal titolo “Il restauro dei dipinti murali nel Veneto dagli anni Quaranta agli anni Ottanta del Novecento e l’attività di Michelangelo Muraro”. L’iniziativa è inserita nel ciclo di conferenze “Di venerdì all’Istituto Veneto. Appuntamenti sul restauro e la conservazione dei beni culturali.”
Relatori: Palo Bensi, Annamaria D’Ottavi, Martina Serafin.

Redazione

L’Istituto Veneto per i Beni Culturali presenta insieme a Palazzo Grimani (Polo Museale del Veneto) un incontro sugli interventi di restauro dei dipinti murali a Venezia e nel Veneto nel dopoguerra.

Questo studio è stato presentato dai relatori nel 2018 al 34° Convegno di Bressanone “Scienza e Beni Culturali” e al Convegno di Trento “Lo Stato dell’Arte”.

I temi dell’incontro:

  • Lo studio delle tecniche esecutive e delle condizioni di conservazione: il caso di Michelangelo Muraro funzionario di Soprintendenza
  • Il problema degli stacchi e degli strappi dei dipinti murali in Veneto
  • L’impatto sulla tradizione veneta dell’arrivo di nuovi sistemi di pulitura
  • L’utilizzo delle resine sintetiche nei cantieri a Verona, a Padova, a Treviso e a Venezia negli anni Sessanta e Settanta
  • L’apporto di restauratori provenienti da altre regioni e il confronto con l’ambiente veneto (Pellicioli, Tintori, l’Istituto Centrale del Restauro)
  • Caso studio l’Apoteosi di Ercole di Sebastiano Ricci, dipinto murale del Palazzetto Bru Zane (più volte restaurato nel dopoguerra)
  • Alcune ricerche di avanguardia sulle primissime applicazioni del laser nella pulitura dei monumenti dello storico dell’arte Michelangelo Muraro (Michelangelo Muraro fu funzionario della Soprintendenza ai Monumenti di Venezia dal 1948 al 1959 e direttore della Galleria Franchetti alla Ca’ d’Oro dal 1963 al 1972)

L’incontro è gratuito e aperto a tutti. È necessaria la prenotazione.
Per partecipare prenota il tuo posto scrivendo a segreteria@ivbc.it
Sito web Tel. 041 8941521